top of page
Lucia "Aine" De Carlo

Laureata in Arte Musica e Spettacolo al  DAMS di Bologna, cantante e attrice, nasce a Modena nel 1980. Pur manifestando l'interesse per il canto e il teatro fin da bambina inizia a studiare seriamente all'età di 18 anni presso l'Accademia Musicale Alessandro Po sotto la direzione dei maestri Alessandro Rinella, Claudio Pollachini e Alessandro Tampieri. Sperimenta il Musical, il Power Metal ed il Canto Lirico con Yva Barthélémy.

Approda alla musica Celtica/Folk nel 2009 fondando il gruppo Belthane di cui è tuttora cantante e arpista.

Nel 2011 esce il primo album del gruppo -The Fairy's Love Songs- una raccolta di 10 brani tradizionali irlandesi, scozzesi e inglesi al quale ne segue un secondo nel 2015 intitolato The Light Of Yule/Racconto D'Inverno incentrato sui canti nordici celebranti l'inverno.

Dal 2012 inizia lo studio dell'arpa celtica presso la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli con Antonella Pierucci per poi proseguire in seguito  con le M° Katia Zunino e Marianne Gubri, con la quale continua tutt'ora.

Frequenta stage e workshop in Italia e all' estero con arpisti internazionali del calibro di Myrdhim, Seana Deavy, Anne-Gaelle Cuif, Ralf Kleeman, Nadia Birkenstock, Dearbhail Finnegan, Grainne Hambly, Bill Taylor, Nicolaz Cadoret.

Dal 2014 si reca regolarmente in Irlanda per studiare canto in gaelico e lilting con Lorcan Mac Mathuna, Roisin Elsafty, Deirdree Scanlan e Siobhan O' Donnell. Nel 2019 inizia a studiare il thin whistle.

Nel 2016 fonda un altro progetto musicale oltre a Belthane, The Fairies Lullaby, in collaborazione con altri musicisti, focalizzato sulla musica medievale, rinascimentale e celtica. Con entrambe le formazioni si esibisce in festival celtici e fantasy, rievocazioni storiche, reading, musei, vernissage.

Dal 2016 al 2017 frequenta il master sperimentale di arpaterapia organizzato dall'associazione culturale Arpamagica di Milano e sempre nel 2017 frequenta il workshop di arpaterapia condotto da Christina Tourin organizzato dall'associazione culturale Arpeggi.

Parallelamente all'attività di musicista e cantante si diploma nel 2011 in recitazione presso la Scuola di Teatro di Giuseppe Radicia e partecipa a pubblicità, rappresentazioni teatrali, programmi televisivi, fiction e film per il cinema.

Tiene corsi di dizione e laboratori sull'uso della voce, lezioni propedeutiche di arpa celtica e conferenze sulla musica medievale e rinascimentale.

Andree Bottiglioni

Percussionista, costruttore di strumenti musicali e istruttore di droni, nasce in Germania nel 1966 e si trasferisce a Verona all'età di 4 anni.

Nel 2005 si avvicina alla musica tradizionale irlandese dopo esser rimasto affascinato dal bodhràn e dalle sonorità che questo strumento produce. Inizia lo studio da autodidatta per poi proseguire prendendo lezioni da musicisti di Milano. Contemporaneamente, partecipa con assiduità a sessions in giro per l'Irlanda e l'Italia suonando con musicisti di fama internazionale e con  gruppi locali come gli Inis Fail e i Red Box.

In Irlanda frequenta workshop con Junior Daevy e John Joe Kelly, due tra i maggiori esponenti di bodhran,  e di canto lilting con Siobhan O' Donnell.

Collabora con diverse realtà musicali del territorio veronese e non come i Belthane, gruppo irish folk attivo sulle scene dal 2011, Anima Keltia e dal 2017 diventa il percussionista del progetto The Fairies Lullaby che si occupa di musica antica con il quale partecipa a numerosi festival e rievocazioni.

Nel 2018 frequenta un corso di liuteria sull'Isola di Wight sotto la guida di Sylvestre Charbin iniziando a costruire i propri strumenti musicali sotto l'etichetta "Red Squirrel Instruments" e specializzandosi nella produzione di strumenti antichi come ghironde e arpe che espone durante le conferenze concerto organizzate dal duo.

Oltre al bodhràn, al cajon e altre percussioni porta avanti il suo percorso musicale attraverso lo studio del theremin e della ghironda.

 

bottom of page